• en
  • it

Il Territorio

Il territorio è il punto di forza del Conegliano Valdobbiadene.

Un’area ben delimitata che si estende su circa 18.000 ettari e che è composta da 15 comuni posti tra Conegliano e Valdobbiadene. Di questi, solo 8.100 ettari sono dedicati alla viticoltura. L’intera area, posta tra le Dolomiti  e Venezia, aggiunge ad un paesaggio di per se suggestivo la tipicità di una coltivazione che caratterizza queste colline in modo unico. Il sapiente lavoro , la tenacia e il sudore della fronte dei viticoltori hanno reso questo territorio una perla nel contesto viticolo italiano e non solo. Da luglio 2019 questo territorio è stato inoltre riconosciuto come Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’ UNESCO. Un riconoscimento che certifica l’eccezionale  importanza  di quest’area da parte di un ente che nel mondo stabilisce  quali sono gli ambienti culturali e naturali degni di nota. Spetta a noi mantenere questo riconoscimento e migliorarlo, se possibile.

È in questa cornice che si inseriscono i nostri vigneti. Le dolci colline, che si sono formate da depositi glaciali wurmiani e da deposizioni moreniche, conferiscono al nostro prodotto quelle sfumature organolettiche che caratterizzano l’eleganza, la freschezza e la vitalità del nostro vino.

Un volo sui nostri vigneti.